Caseabc.it

News

Direttiva europea 20 20 20

La direttiva europea "20 20 20" sul clima e sull'energiaNell’ambito della strategia contro il cambiamento climatico e il miglioramento della sicurezza energetica, dal 2009 l’Unione si è dotata  della cosiddetta Direttiva europea 20 20 20, un insieme di nuovi strumenti che fissano al 2020 il termine per:

  • aumentare al 20% la copertura del consumo energetico totale attraverso fonti rinnovabili
  • ridurre del 20% le emissioni di gas a effetto serra
  • ridurre del 20% il consumo energetico totale.

La direttiva 2009/28/CE promuove l’uso dell’energia da fonti rinnovabili e fissa come obiettivo generale l’aumento al 20% della quota delle rinnovabili nella copertura dei consumi finali (per usi elettrici, termici e per il trasporto). Gli  obiettivi obbligatori variano per i singoli Stati membri: l’Italia dovrà raggiungere il 17%.

La riduzione delle emissioni di gas a effetto serra (GHG) è stata definita dall’UE con la direttiva 2009/29/CE. Si intende ottenere un abbattimento delle emissioni complessive di GHG del 20% rispetto al 1990, ampliando il campo d’azione e i settori coinvolti nel raggiungimento dell’obiettivo. Prima questo era limitato ai settori industriali maggiormente responsabili della produzione di grandi quantitativi di CO2.

Per quanto riguarda il settore dell’edilizia, grande importanza assume la direttiva 2010/31/UE che si propone di promuovere il miglioramento delle prestazioni energetiche degli edifici dell’Unione Europea e introduce il concetto di edifici a energia quasi zero obbligando anche gli Stati membri ad adottare, a livello nazionale o regionale, una metodologia di calcolo della prestazione energetica e fissare i requisiti minimi di prestazione energetica in modo da conseguire livelli ottimali in funzione dei costi.

Entro il 31 dicembre 2020 tutti gli edifici di nuova costruzione dovranno essere a energia quasi zero. Gli edifici di nuova costruzione occupati da enti pubblici e di proprietà di questi ultimi dovranno rispettare gli stessi criteri a partire dal 31 dicembre 2018.

Fonte azero tour 2012

Tagged , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 − 6 =