Caseabc.it

Eventi

Chieri punta sui beni comuni

Con l’approvazione del “Regolamento comunale per la partecipazione nel governo e nella cura dei beni comuni” il Comune di Chieri si è aperto a un nuovo modello di gestione del territorio: il singolo cittadino, le comunità locali e le associazioni hanno ora uno strumento concreto per prendere parte in modo più diretto e attivo alla gestione dei beni comuni e delle risorse collettive presenti nel chierese.

L’obiettivo è quello di facilitare il più possibile la realizzazione delle proposte avanzate dalla popolazione perché questa possa riappropriarsi e fruire appieno, ad esempio, di quegli spazi pubblici ad oggi non utilizzati, elaborando nuove funzionalità e modi d’uso per queste aree.

Una grande sfida/opportunità in quest’ottica è data dall’Area Tabasso: 30.000 mq utilizzati solo in minima parte. Come intervenire su questa proprietà per valorizzarla e farla diventare un’opportunità per lo sviluppo del nostro territorio?

Se avete voglia di mettervi in gioco e saperne di più, partecipate all’incontro di giovedì 15 gennaio, alle ore 18.30, presso la Sala della Conceria (via della Conceria 2, Chieri): l’Amministrazione avanzerà le sue proposte per definire un “patto di condivisione” ovvero un patto in cui il Comune e i cittadini si accordano sui possibili interventi per rigenerare questo specifico bene comune.

Il Cotonificio Tabasso

Tagged , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − 8 =