Caseabc.it

Incentivi

Energia e PMI: nuovi finanziamenti a fondo perduto

Finanziamenti per ISO 50001 e diagnosi energetica

Dal 3 ottobre le PMI potranno far domanda per accedere ai finanziamenti a fondo perduto per l’esecuzione della diagnosi energetica o per attuare un sistema di gestione dell’energia conforme alla norma ISO 50001:2011 “Sistemi di Gestione dell’Energia”.

Vediamo nello specifico:

A chi si rivolge il bando?

I beneficiari del bando sono le PMI non energivore che

  • sono costituite da almeno 2 anni
  • sono iscritte regolarmente al Registro delle Imprese e sono costituite sotto forma di società
  • destinano l’investimento in una sede collocata in Piemonte
  • non sono soggette a procedure concorsuali o a liquidazione volontaria.

Che cosa viene finanziato?

Il bando sovvenziona due iniziative specifiche:

Sono ammissibili al finanziamento le spese (al netto dell’IVA), documentate, sostenute a partire dal 29 dicembre 2015.

Ogni PMI può presentare una sola domanda anche per più sedi aziendali (ovviamente tutte site sul territorio piemontese) e ciascuna sede potrà beneficiare del contributo o per la Linea 1 o per la Linea 2.

Come viene finanziato l’investimento?

Regione Piemonte supporta le imprese ammissibili al finanziamento con un contributo a fondo perduto fino al 50% dell’importo ammesso da ciascuna Linea:

  • per la Linea 1 l’investimento massimo è di € 10.000 al netto dell’IVA per ogni diagnosi energetica
  • per la Linea 2 l’investimento massimo è di € 20.000 al netto dell’IVA per l’adozione di un SGE.

Inoltre le PMI beneficiarie del contributo dovranno realizzare entro 24 mesi dalla data di concessione almeno uno degli interventi previsti da ciascuna diagnosi energetica (intesa come documento a sé stante oppure a corredo della certificazione ISO 50001), ovvero:

  • installazione di impianti di cogenerazione ad elevato rendimento
  • interventi finalizzati all’aumento dell’efficienza energetica nei processi produttivi
  • interventi diretti a ridurre l’incidenza energetica sul prodotto finale, tali da determinare un significativo risparmio annuo di energia primaria
  • interventi finalizzati all’aumento dell’efficienza energetica degli edifici nell’unità locale
  • sostituzione puntuale di sistemi e componenti a bassa efficienza con altri a maggiore efficienza
  • installazione di impianti a fonti rinnovabili a condizione che l’energia prodotta sia  destinata al soddisfacimento del fabbisogno di energia dell’unità locale.

I contributi vengono concessi sulla base del Regolamento (UE) n. 1407/2013 relativo all’applicazione degli articoli 107 e 108 del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea agli aiuti di importanza minore (il cosiddetto “de minimis”).

Cos’è la norma ISO 50001?

La norma UNI CEI EN ISO 50001Sistemi di gestione dell’energia – Requisiti e linee guida per l’uso” è la versione ufficiale italiana della norma internazionale ISO 50001.

La norma individua i requisiti per creare, avviare, mantenere un sistema di gestione per l’energia. E soprattutto dà le indicazioni per il suo miglioramento continuo (fissando obiettivi di performance energetica a breve, medio e lungo termine) e per integrarlo con gli altri sistemi aziendali per la gestione della qualità (ISO 9001) e degli aspetti ambientali (ISO 14001).

Fornisce alle imprese un quadro di riferimento per:

  • sviluppare una politica aziendale che ottimizzi la prestazione energetica
  • fissare obiettivi operativi che supportino la politica aziendale
  • utilizzare i dati per capire meglio e poter prendere delle migliori decisioni in materia di uso dell’energia
  • misurare i risultati raggiunti dall’impresa
  • verificare quanto funziona la politica aziendale
  • migliorare continuamente la gestione dell’energia.

Diagnosi energetica e certificazione ISO 50001

Le linee di finanziamento fornite da questo bando costituiscono un’interessante opportunità per permettere alle imprese di perfezionare e ottimizzare la propria politica nella gestione dell’uso e consumo di energia.

Se vuoi ricevere maggiori informazioni e far sì che anche la tua impresa possa beneficiare di questa opportunità compila il modulo di contatto che trovi qui sotto.

Il tuo nome*

La tua email*

Motivo della richiesta

Il tuo messaggio

Inserisci il codice CAPTCHAcaptcha

Compilando i campi del form, accetti l'Informativa Privacy e le condizioni al trattamento dei dati personali in essa esplicitate.

Tagged , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto − undici =